Ciad (Africa): Notizie sulla visita fraterna in corso

Autore: fr. Matteo Lecce

Data: 29/10/2019

Il ministro provinciale fr. Maurizio Placentino, assieme a due ex missionari fr. Raffaele Mangiacotti e fr. Carmine Sanzone, si è recato in Africa per una visita fraterna ai missionari e soprattutto per accompagnare il giovane fr. Antonio Di Mauro che ha chiesto di fare un’esperienza in terra del Ciad per un anno. Il gruppo è partito nella notte di giovedì scorso 24 ottobre dall’aeroporto di Fiumicino di Roma per raggiungere nella tarda mattinata di venerdì il Ciad. Giunti nella capitale N’Djamena, si sono fermati presso la sede della Conferenza Episcopale Ciadiana per trascorrere la notte. Nella giornata di sabato 26 ottobre un volo interno li ha portati a Moundou, grande centro verso il sud del Paese. Qui hanno fatto visita ai confratelli della missione di Koutou restandovi anche la notte. Nella giornata di domenica 27 ottobre hanno proseguito il viaggio raggiungendo finalmente la mèta: la missione di Gorè, altro centro importante dell’estremo sud del Ciad. Alcune fotografie ricevute dai confratelli testimoniano la loro sistemazione presso l’episcopio della diocesi di Gorè, dove abbiamo il nostro vescovo fr. Rosario Pio Ramolo, la visita alla casa missionaria, dove fr. Antonio vivrà per qualche mese all’interno della fraternità composta dal nostro fr. Michelangelo, dal polacco fr. Robert e dal ciadiano fr. Thomas, il saluto alle sorelle “Suore Apostole del Sacro Cuore” che vivono accanto all’episcopio, e infine la celebrazione Eucaristica per i giovani nella cattedrale di Gorè nella festa dei SS. Apostoli Simone e Giuda. Il ministro provinciale in questi giorni avrà modo di recarsi anche nella casa del Postulato di Gorè e in altre case missionarie verso il profondo sud, in quella di Bam e in quella di Baiboukoum, che è stata la prima stazione missionaria dei nostri primi frati partiti nel lontano 1964.