Pompei: Erezione della nuova Provincia di Campania-Basilicata

http://www.cappuccinifoggia.it//archives/post/thumb_1625156000004.jpg Giornata storica quella vissuta ieri mattina, mercoledì 30 giugno 2021, per l’erezione della nuova Provincia di Campania-Basilicata dei Frati Minori Cappuccini, frutto dell’unione delle due ex Province di Napoli e di Salerno-Basilicata. Con la liturgia di accoglienza delle ore 10,00, in una sala ann...
Autore: fr. Matteo Lecce

Data: 01/07/2021

Giornata storica quella vissuta ieri mattina, mercoledì 30 giugno 2021, per l’erezione della nuova Provincia di Campania-Basilicata dei Frati Minori Cappuccini, frutto dell’unione delle due ex Province di Napoli e di Salerno-Basilicata. Con la liturgia di accoglienza delle ore 10,00, in una sala annessa al Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei, il ministro Generale dell’Ordine fr. Roberto Genuin, dopo il saluto di benvenuto da parte del vescovo di Pompei S. Ecc. Mons. Tommaso Caputo, ha ufficialmente iniziato la celebrazione dell’evento alla presenza di tutti i frati della erigenda Provincia, di un gran numero di confratelli giunti sia da zone limitrofe che lontane, come i ministri di alcune Province cappuccine italiane, di una rappresentanza di suore claustrali e suore immacolatine francescane, del ministro regionale OFS Campania e di alcuni delegati della Gioventù Francescana. Presente a questo lieto e storico evento anche la nostra Provincia, rappresentata da tutto il Consiglio provinciale. Dopo una breve presentazione storica delle due Province di Salerno-Basilicata e di Napoli da parte dei rispettivi segretari provinciali, il ministro generale fr. Roberto ha proceduto alla lettura del decreto di erezione e alla nomina dei nuovi superiori, che sono: fr. Ginaluca Savarese (ministro provinciale), fr. Angelo De Vita (vicario provinciale), fr. Gabriele De Vivo (2°consigliere), fr. Gianluca Manganelli (3°consigliere), fr. Massimo Poppiti (4°consigliere). Alle ore 12,00 poi tutti i frati si sono ritrovati nella Cappella del beato Bartolo Longo per la concelebrazione Eucaristica presieduta dal ministro generale, al termine della quale c’è stato l’atto di consacrazione della nuova Provincia al cuore immacolato di Maria all’interno del Santuario.

Condividi su: