Biblioteca provinciale

La biblioteca provinciale trova la sua sistemazione in tre conventi differenti e, propriamente, in Foggia, Campobasso e S. Severo. Ognuna delle tre sezioni, oltre i sussidi a carattere generale e riviste selezionate, si segnala per una propria specializzazione. Quella di Foggia privilegia la S. Scrittura, le materie letterarie e filosofiche, la storia ed il francescanesimo, quella di Campobasso, la patristica, la teologia, la morale ed il diritto, quella di S. Severo, l’ascetico-mistica ed il patrimonio spirituale di san Pio da Pietrelcina. Le biblioteche di Foggia e Campobasso, assai ricche di volumi antichi e moderni, sono dotate di manoscritti, incunaboli e cinquecentine. Quella di Foggia occupa tre piani di un’ala del convento”Immacolata”, sui, quali, oltre i depositi, si dispongono le sale di consultazione, i locali di catalogazione e di studio. I manoscritti, gli incunabili e le cinquecentine sono custodite in una stanza a parte. I volumi per autore ed argomenti, a suo tempo già schedati, sono stati in buona parte computerizzati per i collegamenti con l’OPAC. La biblioteca di Campobasso, cui non mancano i depositi ed i locali di consultazione, ha il vantaggio di avere in sede un tecnico librario ed una rilegatoria.

Visita il sito delle biblioteche Cappuccine